mercoledì 3 febbraio 2010

Riso alla crescenza


Ecco, sono proprio disperata. Tra forno rotto e impegni obbligati..non ho proprio tempo nè voglia di cucinare. Propongo questo risotto perchè è ottimo, testato più volte, facilissimo da fare e molto veloce da preparare. Una valida alternativa al classico riso in bianco dei momenti difficili..cioè quelli in cui lo stress ti assale e lo stomaco soffre più di te!

Ingredienti (per due):

3 tazzine da caffè di riso baldo Alce Nero
grana a piacere
2 formaggini Invernizzi crescenza
olio extravergine d'oliva fruttato

Preparazione:

cuocete il riso facendo in modo che, a fine cottura, rimanga un po' di acqua, che dovrà renderlo più cremoso. In questo modo non dovrete scolarlo ma fate attenzione. Io sono abbastanza pratica, quindi vado ormai a occhio. A fine cottura scolate leggermente se l'acqua è troppa, ma lasciatene un po'. Aggiungete i formaggini. Attenzione, questi formaggini sono molto particolari, delicati, al sapore di crescenza. Non sarà quindi il classico riso con il formaggino, ma verrà molto più buono! Aggiungete poi l'olio e il grana, a piacere. Mescolate bene.
Il riso verrà cremosissimo, e molto buono e digeribile.

NB con la crescenza fresca non ho ottenuto purtroppo lo stesso risultato. Anche se il riso fila di più, è per me meno digeribile. Il riso Alce Nero è la mia unica scelta in fatto di riso. Tutti gli altri sono per me quasi del tutto indigeribili.

4 commenti:

ELel ha detto...

Vedi che i formaggini li usi anche tu!!!!!

CRI ha detto...

Ecco un blog giusto giusto per il mio delicato maritino. Verrò a trovarti spesso, mooolto spesso. Intanto ti linko nei miei preferiti, almeno non mi perdo un piatto. Grazie pe questo blog, bello e utile. A presto.

Lo ha detto...

mnnaggia quando si è troppo impegnti.....uffa...mi piace questo riso velcoe ma saporito...lo farò...magari con la crescenza però!un bacione

ღ Sara ღ ha detto...

che bel risutin !!!! buonissimo !!

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...