venerdì 1 luglio 2011

Polpette merluzzo e verdure

Eccomi tornata... sono sparita per un po' ma ho avuto un periodo incasinatissimo, scusatemi! Volevo anche avvisare le ragazze che i premi del contest sono stati finalmente spediti! Fatemi sapere se vi piacciono!

Oggi ho provato una nuova ricetta, ero di buon umore e mi sentivo meno stanca del solito. Le polpette sono venute buonissime e morbidissime!!!! Ho abbinato un tortino con patate e delle bruschette al pomodoro semplicissime (ovviamente non per me!). Ultimamente sto mangiando molto merluzzo, il dottore dice che fa bene e dovrebbe farmi salire il colesterolo HDL, che ho un po' basso. Speriamo che vi piaccia, così almeno non vi annoierete troppo!

Ingredienti:

400 gr merluzzo fresco (o in alternativa congelato Findus)
4 uova di casa (oppure granarolo bio)
4 zucchine piccole
4 carote piccole
pan grattato senza strutto q.b.

Preparazione:

sbucciate le zucchine e le carote. Io le zucchine le sbuccio sempre perché è nella buccia che si accumulano più pesticidi che fanno male a tutti, ma per chi ha lo stomaco delicato la reazione tossica può essere anche da contatto. Fate attenzione dunque, a dove le comprate e anche all'aspetto. Le zucchine hanno dei piccoli peletti che le rivestono, non potrete sbagliare! Diffidate delle zucchine troppo lisce e lucide...
Fate bollire la verdura, oppure cuocetela al vapore, come la digerite meglio insomma ;)
Cuocete il merluzzo in acqua bollente e poi scolatelo in una ciotola abbastanza ampia da contenere tutti gli ingredienti. Schiacciate le verdure con una forchetta e mescolate tutto insieme: merluzzo, carote e zucchine. Aggiungete un po' di sale (io ovviamente mi sono dimenticata, ma ormai non ci bado più!) e le uova sbattute. Mescolate per bene. La quantità di uova dovrebbe dare un composto piuttosto liquido e va benissimo così. Considerate che io ho usato quelle di gallinella fresche che erano piccoline, forse potrebbero andare bene anche solo 3 uova.
Aiutandovi con le mani formate delle palline che andrete poi a mescolare e rivestire con il pan grattato. Fate attenzione al tipo di pane che usate! Non deve contenere strutto, quindi leggete bene gli ingredienti, oppure grattugiate voi del pane che avete a casa. Le polpette saranno molto morbide e difficilmente resteranno rotonde. Io le ho infatti schiacciate.
Gli ingredienti sono tutti cotti tranne le uova, quindi basteranno pochi minuti nel forno già caldo per cuocerle. Mettete le polpette in una teglia di ceramica dove avrete versato del pan grattato sopra e cuocete per 15-20 minuti circa a 180°.
Ricordate di non aggiungere per nessun motivo olio o burro o altro! Al massimo, un po' di olio crudo una volta sfornate ;)

Le polpette sono venute abbastanza strong ma morbidissime! In totale ne ho fatte 12 e ne ho mangiate solo 3, dopo ero piena! Ma sono rimasta soddisfatissima!

Ho usato lo stesso ripieno per fare un tortino di patate, di cui parlerò in un altro post!

A presto!






6 commenti:

Gunther ha detto...

un ottimo modo per fare mangiare ai bambini il pesce... e anche ai grandi

ELel ha detto...

Potrebbe essere un modo per mangiare un po' di pesce che male non mi fa ;)

Sar@ ha detto...

Sono molto appetitose e anche leggere... le proverò! Buona domenica

Federica ha detto...

Sembra buono....e facile da preparare....

Iva ha detto...

Ho finalmente ritirati IL PREMIO!!!! Grazie infinite, sei stata Fantastica!!!!!Baci e a presto Iva

Giulia! ha detto...

Le voglio provare!:)
http://pizzafrittaapois.blogspot.com/

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...