domenica 21 agosto 2011

Pesto di olive e pinoli

Il pesto di olive è un buon condimento, semplice da preparare e ben tollerato se non si eccede nella quantità degli ingredienti!
A me le olive piacciono molto ma purtroppo sono parecchio acide per il mio stomaco. Le uniche che riesco a mangiare spesso sono quelle dolci, e tra quelle confezionate le olive nere morate saclà (quelle nel barattolo di latta). Se le lavate bene sotto l'acqua corrente e le private dell'acquetta (che comunque non è acida), prendono un gusto molto neutro.

Il pesto lo potete preparare con quelle olive, tagliandole finemente o tritandole nel mixer, insieme a dei pinoli o alle mandorle sgusciate. A seconda di quello che digerite meglio, ovviamente! 
Io ho scelto i pinoli questa volta, ma la cosa importante da fare è quella di non eccedere con le quantità. La frutta secca infatti va mangiata a piccole dosi, perché è un po' difficile da digerire.

Nel mixer potrete inserire un po' di olive, dei pinoli, dell'olio extravergine di oliva fruttato e del grana. Io ho usato la mezzaluna, per avere un pesto più croccante, ma fate a seconda del vostro gusto!
E' ad ogni modo un'idea alternativa per condire la pasta senza usare il pomodoro.

Ed ecco il mio pesto e la mia pasta! Buon appetito!




2 commenti:

ELel ha detto...

Buono questo...e veloce, caratteristica indispensabile in questo periodo che non ho tempo manco per respirare!!

Mammazan ha detto...

A parte peperoni, funghi e kiwi posso mangiare tutto e soprattutto digerirlo, per fortuna!
E questo geniale pesto con olive e frutta secca mi piace davvero molto!!

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...