martedì 14 luglio 2009

Torta margherita all'ananas


Ho provato a fare una margherita all'ananas, già che ne avevo una..è venuta molto buona, anche se non sono riuscita a lasciare le fette in bella vista sopra la torta..le fette sono finite proprio sul fondo, ma il risultato, anche se non visibile come lo speravo, è stato ottimo lo stesso!!

Ingredienti:

2 uova
250 gr farina bio
250 gr zucchero fino
250 gr mascarpone
1 bustina di lievito
latte fresco q. b.
6 fette di ananas

Preparazione:

tagliate un'ananas in due e fatene delle fettine. Io ho fatto tutto a mano, quindi le fette non erano splendide, ma ci sono in commercio diversi attrezzi utili che potrete usare.
Non usate per carità ananas a fette già pronta nei barattoli di latta! Oltre che ingerirvi tutte le sostanze tossiche rilasciate dalla latta..navigherete nell'acidità!!
L'ananas è bene che sia fresca, matura e non acida!
prendete le uova e sbattetele insieme allo zucchero fino ad ottenere un composto liscio ed omogeneo. In seguito aggiungete il mascarpone, la farina e il lievito. A me la pasta è venuta piuttosto dura, così ho aggiunto un pò di latte. Andate a occhio, ma quando vedete che il composto diventa sufficientemente morbido da farlo scivolare nello stampo, allora sarà ok!
Mettete il tutto in uno stampo torta rivestito di carta da forno.

A questo punto posizionate le fette di ananas in superficie. Io l'ho ricoperta, ma tanto sono affondate..è però venuta una bella torta a forma di fiore! Le fette, affondando inesorabilmente, hanno lasciato un bel disegno! 

Cuocete in forno ben caldo a 160° C per 40 minuti circa (anche di più!).

Questa volta ho usato il mascarpone della granarolo, che ha il miele. Non lo trovo esaltante, ma ha dato un buon sapore alla torta, anche se è diventata piuttosto morbida e appiccicosa, e ho fatto fatica a staccarla dalla carta. Il latte è sempre prima natura bio granarolo intero, zucchero fino zefiro eridania, farina bio 00 Alce Nero, lievito Pane degli Angeli

Ho preparato anche una crema pasticcera da associare. In realtà volevo metterla dentro la torta, ma non sono riuscita a tagliarla bene per via dell'eccessiva morbidezza, così l'ho solo tocciata! La fettina che vedete è quella di mio fratello, cosparsa di zucchero a velo vanigliato (non adatto a me!). 




5 commenti:

ღ Sara ღ ha detto...

che buona la torta all'ananas!! con il mascarpone poi...dev'essere deliziosissima!!! un bacione!

Anonimo ha detto...

per non affondare, l'ananas lo devi mettere sul fondo della teglia, poi aggiungi l'impasto, così quando, a dolce cotto, capovolgi il dolce, l'ananas resterà in superficie. ciao P.

ricetteleggere ha detto...

Il dolce lo appoggio sulla carta forno, se lo capovolgo poi la superficie viene una schifezza! Non uso burro e farina!

Anonimo ha detto...

Do you have copy writer for so good articles? If so please give me contacts, because this really rocks! :)

Andreea DiyCraftyScraps ha detto...

Ciao!

Ho visto che dici di non usare l'ananas in barratolo di latta perché rilascia le tossine. Con tutta la mia ignoranza per quanto riguarda l'argomento, ti faccio una domanda molto umile:) Ma il fatto dei barratoli in latta vale per tutti gli alimenti? Cioè, tonno, pomodoro,fagioli, mais ecc? Grazie !

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...