mercoledì 23 marzo 2011

Ciambellone ai mirtilli

La mia nuova ricetta è quella di Eleonora, che si è sforzata di creare un dolce apposta per me, sfidando le reazioni dei suoi familiari abituati a piatti molto più calorici contenenti burro e altre "schifezze" varie! Hehehhee, Elel sa che scherzo e la prendo sempre in giro perché usa il burro nelle sue ricette. Ele il burro fa male!!!!

Il suo dolce mi è piaciuto molto, facile da fare, leggero, ben digeribile, e buono, veramente buono! Sono molto contenta e soddisfatta! La foto anche è venuta benissimo (strano), ma qualcosa doveva andare storto! I mirtilli sono tutti scesi sul fondo e si vedono poco niente! Beh, pazienza!


Ingredienti:

250 gr farina 00 alce nero bio
250 mL latte granarolo bio intero
200 gr zucchero eridania fino
250 gr mirtilli (ma anche meno)
mezza bustina lievito pane angeli
40 gr farina di mandorle

Procedimento:

lavate bene i mirtilli in acqua calda. Eleonora suggeriva di scaldare il latte ma io l'ho usato a temperatura ambiente. Cercate di mescolare bene per amalgamare tutti gli ingredienti che si scioglieranno più lentamente. Aggiungete al latte lo zucchero avendo cura di scioglierlo bene, poi aggiungete gli altri ingredienti pian piano, mescolando bene (io ho usato sempre lo sbattitore a bassa velocità). Infine i mirtilli. Inserite tutto il composto in uno stampo (io ne ho usato uno di silicone a forma di ciambella) di silicone oppure in uno di carta, ma senza ungerlo, mi raccomando! Cuocete in forno ben caldo a 180° per mezz'ora circa. 

Conclusioni:

un dolce molto equilibrato, come gusto, sapori e consistenza, morbido e che è rimasto morbido anche i giorni successivi. Leggero, leggerissimo, nessuna difficoltà a digerirlo e davvero buono. Sono veramente contentissima delle vostre ricette, la scelta sarà davvero difficile!

PS posso suggerire a Eleonora una versione farina di cocco e lamponi?! :D






4 commenti:

Cranberry ha detto...

Che bel ciambellone!davvero sembra morbidissimo!!!
Ottima ricetta

EliFla ha detto...

Ciao carissima..il trucco per non fare scendere i mirtilli è passarli nella farina prima di mescolarli al composto....complimenti è un ciambellone molto invitante!!!Bacioni, Flavia

Mirtilla ha detto...

davvero un gran bel dolcetto!!

ELel ha detto...

Sì è vero, il burro fa male....ma è tanto tanto buono!!!!!! ;)))
Sono contenta ti sia piaciuto, vedo che ti è venuto anche molto bello e credo che la tua versione con cocco e lamponi sarà la mia prossima variazione sul tema :)

PS: io solitamente cerco di non passare la frutta nella farina perchè secondo me poi si sente il sapore, tutt'al più li metto al di sopra dell'impasto gia nello stampo così se scendono, comunque rimangono a metà. Altrimenti quello consigliato da EliFla è sicuramente il modo più sicuro.

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...